Azioni

Propedeutiche

Azioni

Esecutive

Azioni

Supporto

Azioni propedeutiche

Le azioni propedeutiche del progetto Liantza, coinvolgono tutti gli attori, pubblici e privati, del settore immigrazione nei diversi momenti di confronto e dialogo. La previsione di queste attività sarà fondamentale per dare un primo indirizzo alla politiche migratorie e creare a Rete degli operatori.

Incontri tematici con le Istituzioni
Il coinvolgimento delle Istituzioni nella Rete è di fondamentale importanza per il ruolo e le funzioni ad esse attribuite dalla normativa nazionale, sono infatti responsabili della rimozione degli ostacoli che impediscono il pieno riconoscimento dei diritti e la "cura" degli interessi dei cittadini stranieri presenti nel nostro territorio.

Finalità
- individuare le criticità e le prospettive;
- formulare proposte operative per le politiche attive rivolte al mondo dell'immigrazione;
- riorganizzare funzionalmente i servizi erogati.

Partecipanti
- referenti dell'istituzione regionale, delle istituzioni provinciali, dei Comuni, delle ASL, dei soggetti coinvolti nel PLUS.

Articolazione delle attività
- n°2 incontri tematici per ambito territoriale provinciale
        1. il primo dedicato all'individuazione delle criticità
        2. il secondo alla formulazione di proposte e soluzioni.

Complessivamente saranno organizzati n°16 incontri tematici.

Risultati attesi
- promozione e facilitazione del dialogo inter-istituzionale;
- rafforzamento della collaborazione reciproca attraverso lo scambio di esperienze e la condivisione di buone prassi per una maggiore integrazione;
- individuazione dei settori di intervento.

Risorse Umane
- n°1 Tutor;
- n°1 Esperto di animazione e di tecniche di facilitazione;
- n°1 Coordinatore.

Per aderire al progetto clicca qui.

Incontri con il mondo dell'immigrazione
Le Associazioni e i referenti delle comunità straniere presenti nella nostra Isola rappresentano un punto di riferimento per i cittadini immigrati laddove le Istituzioni pubbliche non riescono e non possono garantire un intervento diretto.
Il progetto Liantza con il coinvolgimento di questi stakeholders offre un'occasione di confronto tra le diverse organizzazioni. Tale sensibile attività di coinvolgimento sarà favorita dalla Consulta Regionale dell'Immigrazione.

Finalità
- analizzare ciascun territorio di competenza;
- individuare i fabbisogni e le criticità;
- pervenire a proposte e soluzioni.

Partecipanti
- associazioni;
- interlocutori e rappresentanti del mondo dell'immigrazione.

Articolazione delle attività
- n°2 incontri per ambito territoriale provinciale,
        1. il primo dedicato all'analisi del territorio e relativi fabbisogni e criticità;
        2. il secondo alla formulazione di proposte e soluzioni.

Complessivamente saranno organizzati n°16 incontri.

Risultati attesi
- analisi e interpretazione del contesto locale e della situazione esistente;
- promozione del dialogo interculturale e intersettoriale tra i rappresentanti del mondo dell'immigrazione;
- condivisione delle problematiche e delle possibili soluzioni;
- individuazione dei settori di intervento.

Risorse Umane
- n°1 Tutor;
- n°1 Esperto di animazione e di tecniche di facilitazione;
- n°1 Mediatore culturale e linguistico;
- n° 1 Esperto di analisi dei sistemi territoriali;
- n°1 Coordinatore.

Per aderire al progetto clicca qui.

Definizione dei settori di intervento
Si tratta di un'attività di ricerca e valutazione in cui gli esperti di sistemi territoriali e analisi socio economiche individuano i settori di intervento emersi dalle prime due azioni e li classificano per ordine di urgenza. I settori di intervento sono oggetto di discussione durante i tavoli tecnici Tematici sulle Politiche Migratorie.

Tavoli tecnici
Questa azione rappresenta il primo momento di confronto intersettoriale: Istituzioni, Associazioni, operatori dei servizi sociosanitari e sanitari, addetti al front-office, docenti e personale scolastico, le forze dell'ordine e professionisti lavorano in sinergia per individuare le linee di intervento delle politiche regionali per l'immigrazione.

  1. Sistema dei servizi e degli interventi
  2. Lavoro eformazione
  3. Scuola ed istruzione
  4. Casa/alloggio
  5. Salute
  6. Integrazione culturale, sociale e religiosa
  7. Famiglia, Donne e Minori
  8. Diritti di cittadinanza


Articolazione delle attività
Sono previsti n°13 tavoli tecnici per area territoriale (Area Sud – Centro – Nord) e un Tavolo Tecnico Regionale finale.

Sedi di svolgimento
Area Sud
   n°7 a Cagliari;
   n°3 a Carbonia;
   n°3 a Sanluri.
Area Centro
   n°5 a Nuoro;
   n°5 a Oristano;
   n°3 a Tortolì.
Area Nord
   n°7 a Olbia;
   n°6 a Sassari.

Risorse Umane
- n°1 Tutor;
- n° 1 Tutor specializzato in materia di politiche migratorie;
- n°1 Esperto di animazione e di tecniche di facilitazione;
- n°1 Coordinatore.

Site Disclaimer


Powered by Evolvere S.r.l..
Tutte le immagini e i testi sono (C) degli autori originali.

Contatti

Per informazioni sulla Rete Liantza

Per informazioni scrivere all’indirizzo Email:
Ing. Gian Nicola Saba - Email: nsaba@regione.sardegna.it
Dott. Riccardo Rosas - Email: rrosas@regione.sardegna.it
Dott.ssa Giuseppina Orani - Email: gorani@regione.sardegna.it

Social

Puoi anche seguire il progetto sulle nostre pagine di Facebook e Twitter.

                                 

Newsletter

Questo sito accetta cookie tecnici o assimilati per migliorare le funzionalità e la tua esperienza di navigazione ed utilizzo. I cookie impiegati per il funzionamento del sito sono già stati impostati. Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra Privacy Policy.

Accetto l'utilizzo dei cookie in questo sito.